Gruppi Musicali

Sulphuric Acid

Fondato nel 1969 a Cefalù, il gruppo Sulphuric Acid, un gruppo musicale per lo più orientato al progressive Hard Rock e Hevy Metal,  era formato da Angelo Pizzillo vocalist, Michele Mazzola alla batteria, Antonio Brocato al basso eettrico, Francesco Petarra all’organo e, il Jimmy Endrix della formazione, Massimo Nino alla chitarra elettrica.

Tempo fa, il mio caro amico Angelo Pizzillo, già membro del gruppo Foto Storiche Cefalù fin dagli inizi, aveva postato un paio di fotografie del gruppo musicale i Sulphuric Acid, di cui lui era la voce solista. Spinto dalla curiosità di saperne di più, visto che sto realizzando questo sito web e, visto anche che il nome del suo gruppo aveva attinenza con uno dei primi gruppi gli “H2SO4” (formula dell’acido solforico) di cui ho fatto parte nella mia gioventù, ho chiamato Angelo e…

Ecco il suo racconto…

Tutto ebbe inizio nel 1967 – racconta Angelo Pizzillo – con il primo gruppo musicale i Max 107 formato da Michele Mazzola alla batteria, Antonio Brocato basso, Francesco Petarra organo, nel gruppo anche Pasquale vocalist e Antonio alla chitarra solista, purtroppo non ricordo il cognome, ma ricordo bene che erano di Castelbuono

 

Nei primi mesi del 1968 – continua Angelo – assieme a Massimo Nino, approfittando del fatto che con Antonio Brocato e Francesco Petarra eravamo compagni di scuola all’istituto per geometri, subentrammo con la felice idea di alternarci in base alle canzoni da eseguire, io con Pasquale e Massimo con Antonio, variegando così il repertorio da classico a rock.

Quell’estate suonammo alla “Tavernetta” fu l’inizio della nostra carriera musicale. La cosa però durò poco, infatti Pasquale ed Antonio, non convinti del genere musicale intrapreso, lasciano il gruppo Max 107. Agli inizi del 1969, dopo l’abbandono degli amici di Castelbuono, Prende vita il gruppo Sulphuric Acid, con Michele Mazzola alla batteria, Antonio Brocato al basso, Francesco Petarra alle tastiere, Massimo Nino alla chitarra ed io voce solista.

Sulphuric Acid - Anno 1969 - Foto Angelo Pizzillo

Con questa formazione, si andò avanti per un paio di anni. Nel 1970, suonammo per l’intera stagione estiva all’Eucaliptus e, nel luglio dello stesso anno, alla festa dell’Unità di Cefalù dove abbiamo avuto il piacere e l’onore di accompagnare la famosissima Rosa Balistreri. Ricordo – dice Angelo – che era la vigilia del Palermo/pop70 e la piazza Cristoforo Colombo di Cefalù, era strapiena di hippy e groupie di tutte le nazionalità in transito, i quali apprezzarono moltissimo la nostra musica.

Angelo Pizzillo

Suonavamo per il nostro puro divertimento e, non ci interessava la commercialità, forse questo era il motivo per cui eravamo poco richiesti… Insomma, a quei tempi ci piaceva fare un gran bel casino con la musica e ci riuscivamo in pieno.

Nel 1971, anche Massimo Nino lascia il gruppo, nel frattempo, l’impegno era la scuola, tra una suonata e l’altra, nel 1972, ci siamo diplomati geometri. Altri impegni scolastici poi subentrarono e, dopo Massimo Nino anche Antonio Brocato lascia il gruppo. I due vengono sostituiti da Giovanni Biondo al basso e da Giuseppe Carbone alla chitarra. Inizia così la ricerca di nuove sonorità, il nostro riferimento è la musica del Banco del Mutuo Soccorso e la PFM.

Nel giro di pochi mesi, purtroppo, un brutto male si porta via Giuseppe Carbone, nel gruppo resto io come voce solista, Michele Mazzola alla batteria, Francesco Petarra alle tastiere e Giovanni Biondo al basso. Non ci esibiamo più in pubblico ma suoniamo solo per noi stessi in un magazzino di via Mandralisca, nella continua ricerca di sonorità ed atmosfere surreali.

Sulphuric Acid - foto del 1973 - Foto Angelo Pizzillo
Angelo Pizzillo

Ruobba ri manicuomiu va‘… – ironizza Angelo – Si va avanti fino al 13 febbraio del 1973, data in cui la Patria mi chiama per il servizio di leva.

Tornato a casa con il congedo nel 1974, gli amici del gruppo continuano a suonare per qualche anno ancora col nome di Alpheus, mentre io – finalizza Angelo con voce commossa – vado a cercar lavoro e a fare un po’ di cabaret con “Quelli della Caverna”… ma questa è un’altra storia. Salutissimi…

Grazie Angelo, una bella storia che ci accomuna ancora di più.

 Domenico Brocato – Foto Storiche Cefalù

Sto elaborando una cassetta audio datata agosto 1970, che l’amico Angelo Pizzillo gentilmente mi ha inviato e che ringrazio.  Ho digitalizzato una delle canzoni presenti nel nastro, la qualità della registrazione non è delle migliori, fatta con un registratore mono traccia e per di più tramite il suo microfono; ma non è importante la qualità, è un ricordo prezioso di quegli anni.

Suphuric Acid – Fortunate Son dei CCR Agosto 1970

Translate »
You cannot copy content of this page
error: Alert: Content is protected !!
Vai alla barra degli strumenti